BLACK E BON TON

BLACK E BON TON

di Nicola Santini- esperto di etichetta e autore di NON LO FACCIO PIU’

In questi giorni in cui la parola black friday arriva in ogni dove e in ogni perché, mi viene in mente che non abbiamo mai parlato del nero nel guardaroba, una scelta che non aspetta il venerdì ma che trova un suo motivo in ogni giorno della settimana. Facilissimo da indossare, veloce, sempre chic. Il non colore per antonomasia, quello che risolve tutto, che va bene a qualsiasi ora, taglia e circostanza, capace di regalare eleganza, sicurezza e carattere.

Sulla mise più basic, un dolcevita con un pantalone dritto, indossato con una sneaker di giorno, cambia appeal con un veloce cambio di scarpa e magari una collana geometrica, se i capelli si raccolgono in uno chignon e il gioiello si fa importante l’effetto è garantito anche nell’occasione più su di tono.

Nella versione più iconica, petite robe noir raramente scontenta, la scelta sta nel tessuto: morbido o aderentissimo, tecnico o tricottato, difficile sbagliare: una sorta di armatura contro la qualsivoglia critica, perchè assolutamente inattaccabile, a meno che non si abbini con incarnato cadaverico, riga in mezzo e rossetto in tinta. In tal caso, o siete Mercoledì Addams o niente si potrà fare.

Quali sono i consigli dunque per valorizzare al meglio una scelta monocromatica?

Il punto di partenza è sempre la fisicità individuale che si può esaltare o correggere a seconda dell’esigenza, tenendo sempre a mente che sono le proporzioni a farla da padrona. Per esempio sono da evitare le scelte oversize su due capi in contemporanea. Mega golf con mega gonna non si può vedere. Se si opta per la parte superiore in larghe proporzioni il pantalone deve essere più slimmy, corto o, per chi può e ama, skinny.

Partendo dal basso, se invece è la gonna o il pantalone a predersi la scena, sarà sufficiente un pullover più corto o un top con una giacca o un coprispalla che va e viene.

Anche i materiali hanno un peso: la regola che tutto debba essere dello stesso tessuto ha smesso di andare di moda insieme al frizée, quindi via libera a sovrapposizioni tra tessuti caldi e tessuti freddi, consistenze impercettibili e texture materiche. La moda è un gioco e anche in un look monocolore i toni creeranno contrasti interessanti.

A proposito di contrasti, c’è chi ama inserire una nota di colore per sdrammatizzare un nero assoluto: se da un lato eviterei l’accoppiata abito o tailleur total black con camicia o top coloratissimo per scongiurare l’effetto Fiorello al Karaoke, l’accessorio in un colore, magari a righe o fantasia può prendersi il giusto merito.

Vi informiamo che, per migliorare la Sua esperienza di navigazione su questo Sito, (Palmanova Outlet Village) utilizza dei cookies. La Stessa impiega diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione e cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina Informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. – ed artt 13-14 del REG UE 679/16