Beige is the new pink

Beige is the new pink

Beige is the new pink

di Nicola Santini- esperto di etichetta e autore di NON LO FACCIO PIU’

Da sempre galateo e senso della misura vanno a braccetto. Ma è proprio quando in ballo ci sono le misure che spesso si va a scivolare su dei luoghi comuni che riguardano lo stile e che non lo aiutano di certo.

Mi viene in mente oggi, perché è iniziato il conto alla rovescia per il rush natalizio e la caccia al regalo perfetto, più di una volta mi sono arrivati messaggi di richiesta su possibili idee per amiche che non entrano nelle cosiddette taglie di campionario.

Per quanto mi riguarda ho sempre ritenuto le ragazze con qualche taglia in più delle persone con qualcosa in più.

Che significa anche fantasia in più, creatività in più, accorgimenti in più. In parole povere, pane per i miei denti.

Soprattutto quando penso che sono tanti gli scivoloni che si fanno quando sarebbe sufficiente guardare a se stessi con un minimo di obiettività, per trovare delle formule assolutamente stilose che mettono al riparo da inutili complessi e ricerche smodate di abiti e accessori introvabili.

La prima regola per chi indossa taglie comode è quella di non cercare dei cliché di taglia superiore rispetto a ciò che si vede. Ognuno è fatto a modo proprio, avere il senso delle proporzioni è l’obiettivo e fa capire dove sia il bello in noi. Ed è proprio questa la chiave.

La seconda regola riguarda ancora il criterio: si valorizza ciò che vale la pena valorizzare. Che sia il decolté, che siano le gambe, che sia un bel viso, che siano delle braccia lunghe o morbide: guardatevi senza girare intorno, cercate ciò che vi piace e puntate gli occhi lì. Lo faranno anche gli altri. Ed è lì che varrà la pena trovare la scarpa giusta, il bracciale giusto, o il foulard giusto, o lo scollo o lo spacco o la fantasia.

Niente di più sbagliato di andare a cercare gli unici punti più magri del resto del corpo per passarli in un tessuto elasticizzato che avrà inevitabilmente l'effetto contenitivo per andare invece ad esasperare inconsapevolmente le parti su cui avremmo bisogno di lavorare un po' di più.

Favorevole o contrario alla gonna corta su un didietro importante? Assolutamente favorevole. Sarà una questione di calze, di come gestirete la parte sopra, magari aiutandosi con una giacca comoda o un golf generoso.

Una scarpa con il tacco alto con la quale sarete bene allenati a camminare completerà il resto dei giochi.

E se invece è la parte in alto quella più magra ed è dalla vita in giù che vi sentite più generose, senza cadere nell'errore di fasciarvi in un top o una maglietta aderente, andate invece a ricercare un punto di armonia.

Anche la parte del busto cercherà comodi e morbidi abiti accessori, scatenando la creatività alla ricerca dell'effetto finale proporzionato e bilanciato.

Un consiglio per tutte: preoccupatevi del bilancio, non della bilancia.

Vi informiamo che, per migliorare la Sua esperienza di navigazione su questo Sito, (Palmanova Outlet Village) utilizza dei cookies. La Stessa impiega diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione e cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina Informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. – ed artt 13-14 del REG UE 679/16